Pubblichiamo di seguito la lettera di Sr. Patrizia Di Clemente, missionaria comboniana in Zambia, che ringrazia per l’offerta raccolta con l’Estate di Carità, offerta utilizzata per portare energia elettrica quando il servizio è carente o assente.

Carissimi tutti,

Ma soprattutto carissimi bambini e ragazzi che ci avete fatto pervenire, attraverso l’ufficio Diocesano Missionario, una generosa offerta per il nostro centro in Zambia, vi voglio ringraziare a nome dei bambini e giovani di Saint Daniel Comboni Social Development Centre!

Quando Don Maurizio mi ha notificato la donazione ho provato un forte senso di gratitudine nei vostri confronti.

Sapevo bene che l’estate di carità promossa durante il Grest avrebbe raccolto fondi per la nostra missione, e questo mi ha fatto molto piacere, non solo per il concreto aiuto che avremmo ricevuto, ma soprattutto per la grande occasione di farvi conoscere, in maniera semplice, questo angolo di mondo, Lusaka. Lusaka è la capitale dello Zambia che in se racchiude realtà così eterogenee ma tutte ricche di vita malgrado le quotidiane difficoltà per garantirsi una vita dignitosa. La dignità è la sfida più grande perché quando c’è povertà anche i volti più belli possono diventare brutti e anche i cuori più belli possono perdere la capacità d’amare e i tramonti più spettacolari passano inosservati…. La dignità non dovrebbe mai perderla nessuno!

La povertà radicata che non da via alla speranza porta alla miseria ed è lì che la dignità vacilla… i bambini perdono la loro innocenza, i grandi s’incattiviscono e tutto rischia di perdere la bellezza che porta dentro perché data da Dio.

Quando ho ricevuto la vostra donazione (Euro 4.337) mi sono commossa e mi è venuta in mente quella frase di Santa Madre Teresa di Calcutta che dice che se non ci fossero piccole gocce di acqua l’oceano non esisterebbe. Tantissimi bambini hanno dato un po’ di loro per noi, e io vi ringrazio. Vi ringrazio per la vostra generosità che non è scontata: noi siamo lontani e neppure ci conoscete. E’ un atto di fiducia grande. Generosità e fiducia…. Questi due valori sono importantissimi per costruire un mondo migliore, giorno per giorno. Quindi ringraziandovi, mi permetto anche di dirvi: non perdete per strada quanto siete stati capaci di fare con generosità e fiducia, attraverso piccoli gesti che diventano grandi, grandissimi.

Quel pochino che tu hai messo nella scatolina durante l’estate, è diventato tantissimo per noi.

Qui in Zambia è da un po’ di anni che non abbiamo la possibilità di beneficiare dell’energia elettrica. Abbiamo elettricità solo alcune ore durante la giornata. Anche nella capitale dove sono io. Questo rende difficile lavorare. Pensate a chi produce pane, senza elettricità i forni non funzionano. O a chi vende beni alimentari da mantenere nei frigoriferi, o alle ditte che fabbricano vari beni attraverso il supporto della meccanica….  La produzione di tutto è rallentata notevolmente. Il costo dei trasporti aumentato drasticamente. Questo rende il costo della vita altissimo e le sfide sono insopportabili.

Anche il sistema educativo e i servizi alla salute sono condizionati…. E anche il nostro servizio offerto alle donne, giovani e bambini…. Per questa ragione abbiamo deciso di investire la somma donata per l’installazione di un sistema che immagazzina elettricità e che ci permette di utilizzarla quando l’elettricità data dal governo viene sospesa. Questo ci permette di portare avanti le attività offerte: il corso di computer, il servizio biblioteca e le varie attività educative rivolte ai bambini che spesso necessitano supporti audiovisivi. Il Centro accoglie ogni giorno circa duecento beneficiari, ed è per loro che vogliamo migliorare la qualità dei servizi offerti.

Ci stiamo preparando al Natale, ci stiamo preparando alla venuta di Gesù nei nostri cuori, nelle nostre vite… ci prepariamo ancora e ancora per non dimenticarci della grandezza dell’amore che ci è stato donato e che trasforma ogni giorno le nostre vite…. Vi auguro un sereno Natale, vi auguro di non stancarvi nel prepararvi e vi auguro di lasciarvi toccare ogni giorno dall’amore di Dio che si fa vicino attraverso la tenerezza di un bambino. Vi auguro pure di diventare voi stessi segni e presenze di tenerezza l’uno per l’altro.

Buon Natale e FELICE 2017

Sr. Patrizia Di Clemente

Suora Missionaria Comboniana in Zambia

Share This

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Informativa Cookies

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close