La parte più viva di noi

L’Area giovani esplora i vissuti emotivi

 

Tra gennaio e febbraio le zone pastorali sono interessate dalla formazione specifica diocesana, dopo la tornata generale di ottobre sulla Parola. L’Area Giovani che raccoglie Focr, Vocazioni, Catechesi e Scuola, propone tre incontri per zona con al centro il tema dei linguaggi emotivi. Al pari della comunicazione verbale e razionale, anche le emozioni sono un veicolo potentissimo di narrazione ed espressione del sé, soprattutto in età evolutiva e dunque nella relazione spesso complessa che gli educatori cercano di costruire con i ragazzi.

Per questo motivo l’Area in stretta sinergia e con la supervisione accademica del Dipartimento di Pedagogia dell’Università Cattolica di Piacenza mette l’accento sui linguaggi emotivi in età evolutiva, invitando a ragionarne in quattro sedi formative gli adulti: catechisti, insegnanti ed educatori, articolati per target di azione (bambini, preadolescenti e adolescenti). I prof. di Cattolica Augelli e Gianotti hanno condiviso il senso del percorso ed istruito una proposta che da frontale e fondativa diviene via via più laboratoriale, allo scopo di aiutare gli adulti a lavorare innanzitutto sui propri vissuti emotivi, che giocano un ruolo di prim’ordine nell’orizzonte della relazione educativa, sia nei momenti in cui le emozioni veicolano una crisi, o una separazione generazionale, sia laddove queste emozioni creano le condizioni per una sintonia più empatica.

Il primo incontro sarà strutturato in modo frontale e prevederà l’approfondimento della natura e del funzionamento dinamico dei mondi emotivi. Il secondo incontro, curato dai tre Consultori di ispirazione presenti sul territorio diocesano (Ucipem Cremona, Agape di Caravaggio e Centro Famiglia di Viadana), interrogherà i diversi target e si focalizzerà più direttamente sulle fasce evolutive. Toccherà poi al terzo incontro entrare nella relazione più strettamente educativa e dunque consentire agli adulti di lavorare su di sé, nell’ottica di una autocoscienza e di una autoeducazione. Agli incontri sono invitati tutti coloro che insegnanti, educatori, catechisti, capi scout e allenatori… si riconoscono della partita.

Scarica qui sotto il pieghevole del percorso:

Brochure formazione area giovani 2020

Share This

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Informativa Cookies

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close